giovedì 31 maggio 2012

Tonno fresco alla piastra. Idea per giovedì proteico


TONNO FRESCO ALLA PIASTRA (Attacco, PP, PV)

Da quando sono a dieta questa mi sembra un'ottima idea per i giorni in cui sono PP e non ho proprio voglia di fare nulla o comunque non ne ho il tempo...capita anche a voi no?? :)

A me piace molto semplicemente arrostito con un po' di sale, ma possiamo tranquillamente mettere un po' di limone spremuto o accompagnarlo con qualche salsetta particolare; la tzatziki secondo me non è affatto male! 

Straccetti di vitello ai peperoni...Dukan



VITELLO AI PEPERONI (PV)


Non so voi, ma già dai primi giorni di dieta facevo di tutto pur di non mangiare la solita fettina ai ferri...il mio incubo anche quando non ero a dieta!

Ingredienti per una persona:


- 1 fetta abbastanza grande di vitello
- 1/4 di peperone giallo
- 1/4 di peperone rosso
- 1/2 cipolla
- 1 pomodoro fresco o un po' di pomodoro pelato
- sale
- peperoncino

In una padella facciamo appassire tutte le verdure con un po' d'acqua e un pizzico di dado vegetale (granulare e magro). Quando i peperoni sono a metà cottura aggiungiamo la carne, precedentemente fatta a straccetti, e se il caso versiamo dell'altra acqua. A questo punto potremmo anche sfumare con un po' di vino, ma io preferisco farne a meno. Copriamo e lasciamo cuocere a lungo. Non appena tutto il liquido di cottura si asciuga e i peperoni (che sono quelli che cuociono di più) appaiono ben cotti, impiattiamo...
A mio avviso questo è un piatto che risulta ottimo anche freddo...quindi, perché no, possiamo farne anche un po' in più e mangiare in un secondo momento ;)

mercoledì 30 maggio 2012

Biscotti cocco e dutella Dukan

Biscotti cocco e dutella dukan Walsey

BISCOTTI COCCO E DUTELLA DUKAN (PP,PV)

Ingredienti per circa 8/9 mini biscottini ripieni:

- 2 cucchiai di crusca d'avena
- 1 cucchiaio di crusca di frumento
- 1 cucchiaio di latte in polvere
- 8/10 gocce di tic
- 1/2 bustina di vanillina
- 5 gocce di aroma al burro
- 15/20 gocce di aroma alla noce di cocco
- 1 cucchiaio e mezzo di Dutella per farcire

Disponiamo su una teglia con carta forno il composto facendo dei piccoli dischetti. Lasciamo in forno a 200° fin quando non vediamo che i biscotti sono ben dorati (circa 15 minuti). Appena cotti, spegniamo il forno e lasciamoli raffreddare all'interno con lo sportello aperto. Ho scoperto che seguendo quest'ultimo passaggio i biscotti risulteranno più croccanti!
Infine farciamo e...buon appetito! ;)

martedì 29 maggio 2012

Torta dukan allo yougurt



TORTA ALLO YOUGURT  (ATTACCO, PP, PV)

Ingredienti ( x 2 persone)

    -   1 uovo
    -   30 gocce TIC
    -   2 cucchiai di crusca di frumento
    -   4 cucchiai di crusca d'avena
    -   200 ml di latte scremato
    -   1 fialetta di  aroma limone
    -   500 grammi di Fage Total 0%
    -   4 fogli di gelatina
    -   2 albumi
    -   4 gocce di limone

Per la base: Montare a neve l'albume aggiungere delicatamente il tuorlo, 10 gocce di Tic e le crusche. Stendere il composto sulla teglia foderata con carta da forno e lasciare cuocere in forno a 200° per 15 min circa.

Appena le crusche risulteranno cotte versare il composto nel frullatore, montare i due albumi con 4 gocce di limone. Unire i due composti delicatamente e il risultato versarlo e stenderlo nella teglia a cerniera fino a creare una base.

Per la crema: Intiepidire il latte e incorporate i fogli di gelatina, montate con le fruste per amalgamare. Aggiungere il fage, 20 gocce di tic e una fialetta di aroma al limone.
Stendete il composto sulla base di crusche e lasciate in frigo per circa 6 ore.


Suggerimenti :
Potete utilizzare qualsiasi aroma a vostra scelta oppure utilizzare i preparati alla frutta della Fabbri linea Zero.


L'estate sta arrivando e nell'attesa che arrivi la tanto temuta prova costume perchè non soddisfare la voglia di qualcosa di dolce e fresco??
Questa torta è un' ottima soluzione,sia per la vostra colazione che per il dessert .
Un pò complesso il procedimento,ma vi assicuro che anche per una cuoca negata come me,ne vale la pena, preparata con questa quantità di ingredienti avrete un dolcino pronto per due giorni e più!!!

Bignè con crema

BIGNE' con CREMA!!! (PV-PP)



 Per i bignè:


- 30 g di amido di mais
- 1 yogurt 0.1% 
- 15/20 goccie di tic
- 1 cucchiaino di lievito
- 1 cucchiaio di crusca d'avena
- 1 uovo intero + 2 albumi
aroma a piacere (vaniglia o limone o caffè)

Per la crema:


- 200 ml di latte scremato
- 1 tuorlo
- 20 g di amido di mais
- buccia di limone + aroma di limone
- tic a piacere




Mischiare tutto insieme tranne le chiare d'uovo che andranno montati a neve ben ferma. Aggiungere 

all'impasto molto lentamente mischiando con un cucchiaio dal basso verso l'alto. Una volta creato 

l'impasto prendere 6 (viste le dimensioni anche 8) pirottini per muffin, riempirli poco piu' della meta' (io sono andata quasi al bordo), metterli in forno a 180° per 30/35 minuti senza aprire mai il forno. Poi spegnere e lascirli altri 10 minuti in forno con il forno aperto di un palmo.

Preparare la crema, mettere l'amido di mais e il tuorlo in un pentolino, versare il latte e lentamente girare il tutto aggiungedo l'aroma e la buccia di limone ed il tic. Mettere sul fuoco e far addensare. 

Una volta che i bigne' sono intiepiditi, riempire con la crema e mettere in frigo per circa 1 ora....io li mangio anche caldi ;-)

lunedì 28 maggio 2012

Yogurt magro fatto in casa...senza yogurtiera

YOGURT MAGRO FATTO IN CASA...Senza Yogurtiera (Attacco, PP, PV...)


Lo yogurt è un alimento fondamentale per il nostro organismo, soprattutto se siamo a dieta!
Per quanto mi riguarda preferisco farlo in casa piuttosto che comprarlo...Non è una questione economica (anche se 1 Kg di yogurt fatto in casa ti costa praticamente quanto 1 litro di latte), ma di gusto e di un maggior numero di benefici. I fermenti lattici appena formati garantiscono un'azione antinfettiva e antitossica (e con tutte le proteine che ingeriamo è fondamentale) e, non solo stimolano il nostro povero intestino, ma riequilibrano anche la flora batterica e potenziano il sistema immunitario. Un altro vantaggio è sicuramente quello che possiamo regolare noi stessi la densità, l'acidità e perché no, anche il gusto aromatizzandolo come più ci piace.

Ingredienti per 1/2 Kg di yogurt


- 1/2 litro di latte scremato
- 1 cucchiaio di yogurt bianco magro 0,1%

Facciamo riscaldare il latte a non più di 45°, se non avete il termometro da cucina basta regolarsi toccandolo con il dito; ovviamente non deve scottare troppo, considerate che se lo immergete per 10 secondi senza senza bruciarvi, è pronto! :) A questo punto togliamo dal fuoco, aggiungiamo il cucchiaio di yogurt; mescoliamo e, se intanto la temperatura è scesa, rimettiamo qualche istante nuovamente sui fornelli per ritornare al calore precedente.
Adesso mettiamo il tutto (ancora caldo) in un barattolo di vetro ben pulito e foderato con la carta stagnola per far mantenere il calore (c'è anche chi avvolge il barattolo in un calzino o tra i fogli di giornale).

yogurtWalsey


Lasciamo riposare per 8/12 ore (8h se lo preferite più dolce/12h se invece vi piace più aspro) e una volta scaduto il tempo, mettere subito in frigorifero per almeno 2h prima di poterlo mangiare.

Visto che ovviamente utilizziamo il latte scremato, lo yogurt non sarà molto denso...a meno che non vogliate adoperare il latte intero!!??!! :)

video


Attendo sempre i vostri commenti e....sperimentate, sperimentate, sperimentate! :)

domenica 27 maggio 2012

Cannelloni Dukan

Cannelloni Dukan Walsey

CANNELLONI DUKAN 


E chi dice che quando si è a dieta si mangia poco??? ;) E poi sentir dire ke si mangia tanto, spesso, e si dimagrisce pure!!! Sembra un'assurdità, eppure sono i miracoli della dieta Dukan! ;)

Vi assicuro che questi cannelloni non hanno nulla da invidiare a quelli della nonna...

Ingredienti per le crêpes (x una porzione abbondante):


- 1 uovo
- 1 cucchiaio di maizena
- circa 250cl di latte
- pizzico di sale

Ingredienti per la besciamella:


- 1/2 cucchiaio di maizena
- un po' di latte scremato
- pizzico di sale
- pizzico di pepe
- noce moscata (facoltativo)

Per il ripieno:


- ragù di carne (magrissimo)
- 1/2 sottiletta light


Prepariamo le crêpes cucinandole in una padella antiaderente ben calda (se volete potete mettere in uno scottex qualche goccia di olio e passarlo sulla superficie della padella) e più o meno grande in base alle crêpes che vogliamo ottenere. Una volta pronte mettiamo dentro il ragù e dei pezzetti di sottiletta, avvolgiamo e disponiamo in una pirofila nella quale abbiamo precedentemente messo alla base un po' di besciamella. Per completare il lavoro ricopriamo il tutto con altro ragù e besciamella. Inforniamo a 170° fin quando non cominciano a dorarsi leggermente.

Buon appetito!

Come sempre attendo i vostri commenti e....sperimentate, sperimentate, sperimentate! :)

sabato 26 maggio 2012

Nutella bianca Dukan

NUTELLA BIANCA DUKAN (Attacco, PP, PV)


Adatta a qualsiasi fase, la nutella bianca è diventata la mia droga! :) Non vi capita mai, soprattutto la sera, di avere desiderio di 'qualcosa di dolce' e di non avere la minima voglia di impastare e cucinare??

Ingredienti:


- 2 cucchiai di latte in polvere scremato
- 1 cucchiaio di olio di vaselina (potete anche ometterlo, ma conferisce più cremosità)
- 2 gocce di tic
- qualche goccia di latte scremato liquido
- c'è chi aggiunge un paio di gocce di aroma alla vaniglia, ma secondo me diventa troppo dolce (non mi piace in questa ricetta!)

Mescoliamo, mescoliamo, mescoliamo e....via con lo spuntino!
Non so se a voi darà la stessa sensazione, ma questa nutella mi ricorda tanto il gusto delle Galatine... ke buone!!

venerdì 25 maggio 2012

Gnocchi di crusca al ragù Dukan

GNOCCHI DI CRUSCA AL RAGÙ (PV, PP)

Quante volte nell'arco di una giornata sentiamo la necessità di mettere tra i denti qualcosa che sembri davvero "pasta" o qualcosa di similare? Non so voi, ma io, soprattutto all'inizio, avevo il panico da crusche: non sapevo mai come e dove metterle...adesso ci sono giorni che 2/3 cucchiai nemmeno mi basterebbero!

Questi gnocchi li faccio spesso a pranzo e vi confesso che mi gratificano davvero!

Ingredienti per una porzione di gnocchi:


- 2 cucchiai di crusca d'avena
- 1 cucchiaio di maizena
- pizzico di sale
- yogurt bianco 0,1% (quanto basta per amalgamare il composto)

Consiglio di aggiungere lo yogurt a piccole cucchiaiate, dobbiamo stare attente a non metterne troppo altrimenti rischierebbero di dissolversi del tutto una volta in acqua.
Lasciamo riposare l'impasto ottenuto per una decina di minuti, al termine dei quali il tutto dovrebbe essersi solidificato un po'. A questo punto possiamo procedere come faremmo con gli gnocchi "veri": fare dei piccoli salsicciotti e tagliarli a piccoli quadratini. Se abbiamo un po' più di fretta, o di fame ;) , possiamo semplicemente prenderli a poco a poco con il cucchiaino e metterli nell'acqua bollente salata.

Il tempo di cottura è di circa 7 minuti.


Con il ragù sono i miei preferiti, ma possiamo provarne di tutti i tipi! Idee?? :)

giovedì 24 maggio 2012

Torta alla dutella




TORTA ALLA DUTELLA  (PP, PV)


Ingredienti per la base:

- 2 cucchiai di crusca di frumento
- 1 cucchiaio di crusca di avena
- 1 cucchiaio di yougut bianco 0,1
- 1 cucchiaio di latte scremato
- 1 uovo
- 1 bustina di vanillina
- 10 gocce di tic
- 1 pizzico di sale

A piacere si possono aggiungere:

- 5 gocce di aroma al burro
- 5 gocce di aroma al cioccolato al latte
- 2 cucchiai di proteine in polvere gusto cacao
- aromi a piacere


Dutella:

- 1 cucchiaio di latte scremato in polvere
- 1/2 cucchiaino di cacao amaro magro
- q.b. di latte scremato
- 4 gocce di tic

Mescoliamo man mano tutti gli ingredienti per la base, finchè non otteniemo un composto omogeneo,disponiamo il tutto su una teglia ricoperta da carta forno,o su una teglia in silicone,lasciamo cuocere per circa 20 minuti.
Nel frattempo prendete gli ingredienti per la dutella, aggiungete il latte scremato e il cacao, le gocce di tic e un cucchiaino circa di latte scremato, mescolate e aggiungete man mano il latte,  finchè non otterrete la consistenza da voi desiderata.
Sicuramente già l'odore di dolce avrà riempito la vostra cucina e  i vostri occhi di cuoricini, prendete la base, aggiungete la dutella e rimettere in forno per qualche minuto!
E finalmente  è giunto il momento di assaggiare questa delizia e di porre fine a tutte le vostre voglie di dolce.... tagliatene una bella fetta.. e gustatevi un attimo di piacere dukan!!!


mercoledì 23 maggio 2012

Che ne pensate?

CHE NE PENSATE?

Crostata di Fragole

E ad un certo punto raggiungi il tuo peso ideale o il peso che tu reputi ti faccia stare bene ( a me mancano 1,5 kg al peso obiettivo) e ti dicono che puoi mangiare la frutta, e ti dicono che ci sono tre paroline magiche PASTO-DELLA-FESTA....e ti dicono che puoi iniziare la stabilizzazione.

Bene... brevemente nel primo post è stato descritto in cosa consiste la STABILIZZAZIONE ed oggi vi propongo una ricetta che potrete concedervi solo a partire da questa fase. Siamo in primavera e la frutta di stagione si sposa alla perfezione.

CROSTATA DI FRUTTA

Per la pasta frolla (da una ricetta dello chef pasticcere Luca Montersino)
250 g di farina "00" db
150 g di burro
100 g di zucchero a velo
40 g di tuorli
1/2 bacca di vaniglia
Per la crema pasticcera
500 g di latte intero (o 300 g di latte + 200 g di panna liquida)
2 tuorli medi
20 g di amido di riso ( in altrenativa farina 00)
20 g di amido di mais
5 g di agar agar o colla di pesce
150 g di zucchero semolato
scorza di mezzo limone

Lavorate nella planetaria il burro ammorbidito a cubetti con lo zucchero a velo e la vaniglia. Unite a filo i tuorli e completate con la farina setacciata. Fate riposare il composto in frigorifero per almeno 3 ore (potete prepararla anche il giorno prima).

Stendete la pasta portandola allo spessore di 1 cm e adagiatela sulla teglia imburrata leggermente.
infornare avendo l'accortezza di bucare la base e di ricoprire la pasta con della carta stagnola e quindi appesantirla con dei fagioli secchi, che aiuteranno la frolla a non scende sui bordi.

Fate cuocere a 190°C per 8-9 minuti con la carta, quindi eliminate la stagnola e proseguite la cottura sino a completa colorazione.Anche se nell'aspetto non sembra molto cotta, meglio dorata che brustolita.

In un pentolino portate quasi a bollore il latte (o il latte e panna) con la bacca di vaniglia incisa per il senso della lunghezza.
A parte in un’altra ciotola montate i tuorli con lo zucchero sino a farli diventare spumosi.
Unite a questi gli amidi setacciati (farina “00” in alternativa) e amalgamate bene.
Versate questo composto sul latte ben caldo (dal quale avrete eliminato la bacca di vaniglia)
Quando il latte comincerà a sobbollire lungo i bordi, e avrà quindi col suo vapore scaldato l’uovo, allora mescolate energicamente e la crema si addenserà in un istante. Aggiungete a questo punto l'agar-agar o colla di pesce.
Lasciate raffreddare.

Sformate la crostata, farcite con la crema e decorate con la frutta a piacere.

e BUON APPETITOOOOOOOO!!!!!!

Pizza senza crusche con 2 tollerati Dukan

Walseypizzasenzacruschecon2tollerati

PIZZA SENZA CRUSCHE CON 2 TOLLERATI (PV)


Ingredienti per la base:


- 2 cucchiai di latte scremato in polvere
- 1 cucchiaio di maizena (amido di mais)
- 1 cucchiaino di lievito in polvere
- sale e pepe q. b.
- un cucchiaio di linessa 0,2%
- un po' di acqua a temperatura ambiente

Per il condimento:


- pomodoro pelato a piacere
- sale
- pepe
- origano
- sottiletta light
- tanta inventiva :)


Sembra una pizza vera eh? Sono sempre stata super golosa di pasta e pizza..ahimè! Per fortuna questa dieta ci da modo di sperimentare ricettine che si avvicinano molto ai cibi "veri".
Con questa ricetta ci facciamo fuori i due tollerati della giornata (che comunque in regime di consolidamento diventeranno 3!), ma vi assicuro che ne vale la pena.

Mischiamo insieme il latte in polvere, la maizena, il lievito e gli aromi. Dopo uniamo la linessa e un filo d'acqua. Dobbiamo stare attente a non metterne troppa, altrimenti rischiamo di buttare tutto...
Disponiamo il composto sulla teglia ricoperta da carta forno e lasciamo cuocere qualche minuto per lato.
Quando la base è del tutto cotta possiamo procedere con il condimento! E qui vai con la fantasia! :)



martedì 22 maggio 2012

Hamburger di tonno Dukan

Walseyhamburgerditonno

HAMBURGER DI TONNO (Attacco, PP, PV)


Ingredienti (x 1 persona)


- 1 scatoletta di tonno grande (o due piccole)
- 1 uovo
- linessa/balance q.b.
- pizzico di sale
- pepe (o peperoncino)
- basilico (o prezzemolo)
- cipolla tritata (facoltativo)

Stanchi della solita scatoletta di tonno con il limone? Devo ammetterlo, ho scoperto questa ricetta solamente da quando seguo la dieta dukan....e la faccio spessissimo perché ottima e soprattutto veloce!

Basta mescolare insieme tutti gli ingredienti e il gioco è fatto! ;)
L'importante è utilizzare una piastra o una padella antiaderente ben calda! Girare solamente dopo che la prima parte risulta ben cotta.

Facilissimo no?? Sono ottimi soprattutto per quando non abbiamo tanta voglia di sperimentare strani manicaretti. :)

lunedì 21 maggio 2012

Piadina con fesa di tacchino e philadelphia balance Dukan

piadinawalsey

Piadina con fesa di tacchino e Phidalelphia balance (Attacco, PP, PV)


Ingredienti:


- 2 cucchiai di crusca d'avena
- 1 cucchiaio di crusca di frumento (facoltativo)
- 1 uovo
- 1 cucchiaio di linessa
- pizzico di sale
- pepe

Per la farcitura:


- 1 cucchiaio di Philadelphia balance (o in alternativa Yocca)
- fesa di tacchino

Chiamarla piadina mi sembra un po' troppo, ma come definirla? Aiutatemi :) Non è omelette, non è frittatina...boh? Però vi assicuro che è un'ottima soluzione quando siamo prese da improvvisi attacchi di fame.

Mescoliamo insieme tutti gli ingredienti e fare riscaldare per bene il padellino antiaderente. C'è chi preferisce passare uno scottex con qualche goccia di olio per non fare attaccare il composto, ma io non lo trovo necessario...eventualmente provate come vi viene meglio...
Fare cuocere circa 3 minuti per lato. Appena pronta farcire con una buona quantità di philadelphia (o in alternativa fiocchi) e fesa di tacchino (o altro tipo di salumi).


Tollerati

Buona sera a tutti. Superata la fase di attacco? Sopravvissuti? pensate che la crociera vi portera in un mondo fantastico? non direi però...ottime notizie perchè dalla fase della crociera in poi sono ammessi 2 TOLLERATI al giorno.
Si tratta di alcuni alimenti che si possono mangiare con cautela ma che ci daranno tante soluzioni culinarire.
Di seguito vi posto l'elenco aggiornato secondo l'ultima ristampa del libro.

Tollerati:

1 yogurt alla frutta 0%
1 yogurt di soia al naturale
1 cucchiaio (20 g) di Maizena / Farina di soia
Formaggio spalmabile 4% (30 g) tipo balance
1 cucchiaino (7g) di cacao magro, senza zucchero (11% di grassi)
3 cucchiai di vino bianco o rosso per cucinare fino ad evaporazione di tutto l'alcool
Merguez ben cotte (50 g)
Salsiccia di pollo sgrassata 10% di grassi (100 g)
1 bicchiere (15 cl) di latte di soia
Formaggio al 7% di grassi max. (30 g)
Rabarbaro (100 g)
1 Actimel al naturale 0%
3 gocce (o 3 g) di olio
5 caramelle senza zucchero al giorno
1 bicchiere (15 cl) di gaspacho industriale
1 cucchiaino (7 g) di salsa di soia dolce
3 cucchiai di latte scremato in polvere
Bacche di Goji: 1 cucchiaio in Attacco, 2 in Crociera, 3 in Consolidamento
Sciroppo 0% (20ml)

NOVITÀ
1 cucchiaio di panna da cucina leggera (11% di grassi) Granarolo
Mozzarella light (9,5% di grassi) Galbani o Linessa (30 g)
Sottilette light (9% di grassi)

Per qualsiasi chiarimento commentate, commentate, commentate...kisses

domenica 20 maggio 2012

Prodotti boutique dukan

OrdinedukanWalsey

Ordine boutique dieta dukan


- Biscotti al cocco
- Biscotti alla nocciola
- Crusca d'avena
- Aroma alla noce di cocco
- Dutella
- Pepite ai frutti di bosco
- Pepite al caramello


Sono già al secondo ordine su http://www.lamiaboutiquedietadukan.it/ e devo dire che alcuni prodotti mi hanno pienamente soddisfatta e altri un po' meno. 

Approfitto di questo spazio per parlarvi della mia esperienza con i prodotti dukan, premettendo che ognuno di noi ha i suoi gusti e preferenze.
Come molte di voi, una delle cose di cui ho sentito (e sento) di più la mancanza è il formaggio; così nell'ordine fatto precedentemente ho preso l'aroma all'emmental...mamma mia!!! A dir poco immangiabile, io e le mie amiche abbiamo provato a metterlo in molte ricette, ma l'odore è davvero troppo forte e il gusto più che discutibile, in altre parole...cestinato!!
Per quanto riguarda gli aromi è andata molto meglio con quello al burro fuso, che uso abitualmente nei dolci, e con quello al cocco; l'aroma al miele ancora devo capire se mi piace o meno :)
I biscotti sono davvero una delizia, soprattutto quelli al cocco!! Peccato che mangiandone 3 ti sei fatta fuori i due tollerati giornalieri, ma ne vale la pena se pensiamo che è una delle poche cose davvero croccanti che mettiamo sotto i denti :)
Sono buonissime anche le barrette di crusca al cacao, ma sono davvero minuscole...tanto che pur di mangiarne una maggiore quantità ho anche provato a riprodurle....il risultato non è stato pessimo.


Ho acquistato anche le tisane in pastiglie...particolari, buone!! 
Ma la cosa più buona che vi consiglio senza ombra di dubbio sono le pepite! Ai frutti di bosco o al caramello sono buonissime sia mangiate così senza nulla sia nello yogurt! 30g equivalgono purtroppo a 2 tollerati e quindi dobbiamo lottare con noi stesse per strapparcele dalle mani e riporle nella dispensa prima di farle fuori tutte!
Ma voi che ne pensate della tanto famosa "Dutella"?? Io ci sono rimasta malissimo!! Pensavo fosse molto simile alla tanto sognata nutella, e invece....dov'è il gusto del cacao? è una dolcissima crema nella quale il gusto dominante è solamente quello delle nocciole...ma nei raptus in cui ricerco spasmodicamente cose dolci riesce a placarmi :)

Crema gialla senza tollerati

cremagiallasenzatolleratiWalsey

Crema gialla senza tollerati Dukan (Attacco, PP, PV)

Ingredienti (x 2 persone):

- 1/2 cucchini di agar agar in polvere
- 1 tuorlo
- 250ml di latte scremato
- 20 gocce di dolcificante tic
- aromi in gocce: vaniglia - limone

Sicuramente questa versione con l'agar agar viene più simile ad un budino rispetto alla crema gialla con la maizena, ma ha il vantaggio di poter essere consumata senza dover stare attenti ai tollerati.

Come prima cosa prendiamo un pentolino e cominciamo a sciogliere l'agar agar in pochissimo latte,   mantenendo la fiamma molto bassa. Dopo di ciò aggiungiamo poco a poco il latte, il dolcificante e gli aromi. Continuiamo a mescoalre fin quando il composto non si addensa. Mettiamo la crema negli stampini e lasciamo raffreddare; dopo di ciò in frigo per un paio d'ore.

Ammetto che è buona anche calda! :)

Crema gialla dukan

Walseycremagialla

Crema gialla Dukan (PP, PV)

Ingredienti (x 4 persone):

- 2 cucchiai rasi di maizena
- 1 tuorlo
- 500ml di latte scremato
- 25/30 gocce di dolcificante tic
- aromi: vaniglia (stecca o gocce) - scorza di limone

A mio avviso questo è uno dei dolci della dieta dukan, più semplice da fare e più appagante. Possiamo mangiarla da sola o come ripieno di rotoli, cornetti, torte o muffin.

Come prima cosa prendiamo un pentolino e, dopo aver aggiunto la maizena, incorporare il tuorlo. Mescoliamo bene affinché il composto risulti omogeneo e senza grumi e cominciamo ad aggiungere poco a poco il latte, il dolcificante e gli aromi. A questo punto mettiamo il pentolino sui fornelli, a fiamma bassa, mescolando fin quando il composto non si addensa. Mettiamo la crema negli stampini e lasciamo raffreddare; dopo di ciò in frigo per un paio d'ore.

venerdì 18 maggio 2012

Tutto inizia così

Un corpo che non senti più tuo, i vestiti che stringono e l'imbarazzo davanti al tuo uomo...sono i sintomi che qualcosa DEVE cambiare! Ma ne hai realmente la forza? Parte tutto dalla nostra testa, non basta lo sguardo ammonitore di chi ti ama e che non ti ha mai giudicato a farti capire che è giunto il momento di riprendere in mano la situazione e dedicarti a te stessa...purtroppo a volte abbiamo bisogno di toccare il fondo per arrivare realmente a conoscere i propri limiti e debolezze. Ma ad un tratto succede qualcosa; ti si squarcia un paio di jeans che fino a qualche mese prima ti stava largo, o una tua foto ti apre gli occhi ad una realtà che rifiutavi di riconoscere....Ed eccoci qui! :)